VTR Honda Italian Site Team

Ciao e ben arrivato su www.vtritalia.it,
sei approdato sul sito, nato dalla passione di alcuni VTRisti, che si prefigge
l'ambizioso obbiettivo di diventare il sito di riferimento per i VTR in Italia.
Il forum è a tua disposizione...vi aspettiamo numerosi e facciamo sentire che
"Il VTR c'è!"
Il tuo contributo è prezioso Aiutaci, entra nel Forum e presentati!

viaggieitinerari
Viaggi e Itinerari

5 passi dolomitici in moto Print E-mail
Written by esaone   
Thursday, 23 June 2005 12:46

Un fantastico itinerario per motociclisti incalliti, immersi in un paesaggio fantastico veramente suggestivo,il giro di circa 200 Km vi fara' toccare altitudini elevate ed arriverete a sera che di tornanti e curve ne avrete la nausea!!Arriverete a toccare l'altitudine massima di 2240m circa al Passo Pordoi, ma si passera' anche per Passo Costalunga, Passo di Sella, Passo di Gardena e Passo Campolongo

Read more...
 
''IL'' Giro Print E-mail
Written by daniele   
Tuesday, 29 May 2007 13:21
Non so se sia passione o che altro, ma avete presente quando al solo pensiero di fare una cosa cambiate d’umore e vi brillano gli occhi dalla contentezza, insomma una di quelle cose che racconterete ancora e ancora davanti a un boccale di birra agli amici, a me spesso capita con i giri in moto.

Altrattanto spesso vi capiterà che lo stesso giro tanto desiderato durante la settimana, la domenica sera lasci molto insoddisfatti o si trasformi in un vero e proprio incubo: compagnia troppo smanettona: quelli che... “ io in pista non ci vado però i 180cv ci vogliono tutti”, sembrano prenderci gusto a portarvi su drittoni rischiare punti e euro inutilmente… Oppure quelle volte in cui “l’amico dell’amico” porta “il tipico” che ha speso 30.000 euro per l’ultima gran turismo e si presenta proclamandosi amante dei lunghi viaggi, ma che dopo mezz’oretta di superstrada e un quarto d’ora di curve dice che forse l’itinerario si sta allungando troppo. Avete presente poi l’uscita da “motoclub del paese accanto” quelli che…”A noi piacciono le moto, ma se teniamo le gambe sotto un tavolo è anche meglio!” che vi portano a fare un’uscita enogastronomia la suer porchettata, in cui si fanno 120km di cui 119 in statalona fondovalle dritta decritta come “bella strada panoramica” e una volta arrivati vi propongono un pasto matrimoniale 15 portate da 80 euro, per la serie “Dove cavolo è l’uscita che forse faccio in tempo ancora scappare!”.

IL GIRO è la risposta a tutto questo!


n.d.r. : ogni riferimento a fatti e persone è puramente casuale.
Read more...
 
Il Penice! Print E-mail
Written by daniele   
Thursday, 15 March 2007 18:51
Domenica 11 marzo 2007
Prima uscita vera dopo questo mite inverno 2007, tutto sommato non fa cosל caldo oggi, sufficientemente perע per star fuori tutta la giornata.
La metא? …. E ce lo chiedete anche? Il "Penice" ovviamente!

Il Monte Penice con i suoi 1460 m d'altezza s.l.m. ט una delle montagne piש elevate al confine fra il territorio dell'Oltre Po Pavese e il Piacentino della Val Trebbia, fa parte del gruppo dell'Appennino settentrionale che strizza l'occhio alla Lombardia, si trova infatti a circa un'oretta da Milano. Dalla sua vetta si gode, nei giorni favorevoli, uno splendido panorama che spazia su parte della Pianura Padana e sulle altre vette vicine. Inutile negare che le strade statali che scorrono sulle sue pendici rappresentano la nostra meta preferita.
Read more...
 
Lunedi' di Pasquetta Print E-mail
Written by diegus   
Wednesday, 11 April 2007 14:35

Questo articolo è dedicato ai nuovi iscritti, in particolare a doctor Chili su VTR e ad Alessandro e Monica su VFR che ci hanno accompagnato in una dei più deliziosi antipastini di inizio stagione.

Già lo sconosciutissimo passo del Txxxxxx è una pista aperta al pubblico, un po' come il passo del Bracco, solo che nessuno sa dov'è e chi lo sa vede bene di non spifferare troppo.

Read more...
 
Un po' di Amarcord...Il leggendario Raduno 2005 Print E-mail
Written by daniele   
Tuesday, 20 February 2007 22:29
Da appassionato di racconti "stradali" spesso mi fermo ad ascoltare le avventure motociclistiche di chi incontro, magari fermo sotto un ponte ad aspettar che il diluvio finisca, oppure nella disperata ricerca di un gommista che ripari la voragine aperta nella gomma da un chiodo a centinaia di chilometri da casa. Capita così di passare ore a raccontarsi e a condividere gioie e dolori della nostra passione.
Giusto ieri girando nel forum ho trovato una storia che io stesso avevo sentito raccontare dai protagonisti,dire che quest'avventura sia stata incredibile è forse eufemistico!

Era la fine dell'estate del 2005 e nell'ultimo fine settimana di settembre si svolse il primo e leggendario raduno Italiano VTR in Toscana .Ecco come alcuni dei "valorosi" lo raccontano una volta giunti "salvi" a casa...
Read more...
 
«StartPrev1234NextEnd»

Page 1 of 4